Gestione Sospensione Bolli Veicoli


PRESENTAZIONE

Il servizio

Il servizio mette a disposizione dei rivenditori un sistema automatizzato per la sospensioni dei bolli e permette di verificare lo stato dei pagamenti. Lo stato dei veicoli nel parco macchine e dei Bolli verrà allineato periodicamente con i dati presenti nell'archivio del PPV (Tassa Auto).

Da oggi 30 aprile 2020 con la pubblicazione sul BUR regionale entrerà in vigore la LR 12 del 28.04.2020, di seguito riportata per esteso,  per agevolare i cittadini in un contesto di crisi economica originata dalle disposizioni dell'emergenza sanitaria da Covid-19.
La legge in questione cita: "Art. 1 - Disposizioni per il versamento della tassa automobilistica regionale.
1. I versamenti della tassa automobilistica regionale con scadenza ricadente nel periodo compreso tra l’8 marzo e il 31 maggio 2020 possono essere effettuati entro il 30 giugno 2020, senza applicazione di sanzioni ed interessi."Ciò significa che, a tutti coloro che risultavano tenuti al pagamento del bollo auto nel lasso temporale indicato, è permesso pagare il tributo senza maggiorazione di sanzioni ed interessi fino e non oltre il 30.06.2020.
Oltre tale termine verranno meno i benefici introdotti dalla normativa regionale e, di conseguenza, il pagamento sarà calcolato considerando anche sanzione ed interessi dall'originario termine di versamento.Con il beneficio introdotto dalla L.R. 12/2020 anzidetta non vengono comunque modificati il soggetto passivo del tributo nè altri istituti giuridici della tassa automobilistica, pertanto il soggetto tenuto al pagamento del bollo auto alla scadenza originaria resterà responsabile dell'eventuale mancato versamento  anche se il veicolo viene venduto a terzi dopo la scadenza originaria ma prima del 30 giugno 2020.  

Per tutti i rivenditori auto della Regione del Veneto MODALITA' DI PAGAMENTO DEL DIRITTO FISSO
  • IBAN IT 41 V 02008 02017 000100537110
  • BANCA UNICREDIT SPA
  • BENEFICIARIO "REGIONE VENETO"
  • CAUSALE "DIRITTO FISSO - QUADR. DI RIFERIMENTO - COD. FISC."
  • (Esempio "DIRITTO FISSO - 3° QUADR. 2019 - 01234567890")
Sul campo “Num. Quietanza pagamento (VCYL) si deve inserire la dicitura “BONIFICO BANCARIO”. Si raccomanda che il versante corrisponda al rivenditore.

Ente Finanziatore

 [ Regione Veneto ] 

Accesso al servizio

Mostra password
 | 

Come ottenere l’autorizzazione

I rivenditori di veicoli e concessionarie che vogliono accedere al servizio devono preventivamente farsi autorizzare.


 RETE UNITARIA DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE DEL VENETO